08 Agosto 2020
News

Costituito un tavolo di lavoro sul progetto "Piombino città dell´educazione alimentare e del benessere psico-fisico"

10-10-2018 08:28 - Comunicati Stampa
Stamani all´interno dell´incontro tra amministrazione comunale, il presidente della commissione ACES Italia Enrico Cimaschi, il delegato CONI Giovanni Giannone e altri rappresentanti di enti e realtà locali, si è costituito un tavolo di lavoro sul progetto "Piombino città dell´educazione alimentare e del benessere psico-fisico". Il tavolo di lavoro avrà il compito di sviluppare progetti sul tema, a partire dalle positive esperienze già sperimentate sul territorio come il confronto tra stili di vita europei ed americani o l´app Open Heart contro lo spreco alimentare.

All´incontro di questa mattina in sala consiliare erano presenti oltre al Sindaco Massimo Giuliani, al coordinatore di Piombino 2020 Stefano Ridi, il presidente ACES Italia Enrico Cimaschi ed delegato CONI Giovanni Giannone, erano presenti Massimo Favilli per Unicoop Tirreno, Alessandro Barbieri di Usl Nord Ovest, Susanna Biagini presidente del Rotary locale e Francesco Livi presidente di Rotaract, Gabriella Raimo dirigente ISIS Carducci Volta Pacinotti, Edi Torresi e Gloria Creatini dirigenti Leon Battista Alberti e Stefano Gorini con i ragazzi che hanno effettuato il viaggio studio a Boone per il progetto di confronto degli stili di vita tra Europa ed Italia, Alessandra Rossi e Giulio Capitani per l´ISIS Einaudi Ceccherelli e Michele Colavitti che ha presentato il progetto Open Heart. A questi soggetti si andranno poi ad aggiungere psicologi e membri del comitato paralimpico italiano.

Il progetto intende promuovere un corretto stile alimentare contrapponendosi alle abitudini di vita sempre più sedentarie con rischio di obesità e disturbi alimentari in aumento: tutti gli attori coinvolti si sono detti disponibili a contribuire alla buona riuscita del progetto impegnandosi a sviluppare iniziative ed azione coordinate sul tema. Unicoop Tirreno ha mostrato grande interesse per il progetto Open Heart dicendosi interessata a individuare azioni per contrastare lo spreco alimentare.

Secondo il sindaco Massimo Giuliani il progetto "Piombino città dell´educazione alimentare e del benessere psico-fisico" oltre che un esempio per tutto il territorio nazionale, può rivelarsi strategico per lo sviluppo di un turismo scolastico interessato alla tematica e far da traino a collaborazioni e iniziative sulla buona educazione alimentare esportabili nell´Italia centrale. Sin da subito il presidente ACES Italia Cimaschi ha invitato il Comune di Piombino a mettersi in contatto con altre città della rete "Città europea dello sport" per elaborare azioni e progetti condivisi sul tema dei corretti stili di vita.

Realizzazione siti web www.sitoper.it