28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Rassegna Stampa

Fumata bianca per il Magona - Presentata la fidejussione

03-11-2019 09:11 - Rassegna Stampa
Spagnesi ha potuto firmare il contratto di gestione dello stadio

Cresci: «Sono contenta, ora manca soltanto il pattinodromo»

Capitolo chiuso. Fumata bianca per il Magona. È stata finalmente firmata la convenzione per l'affidamento dello stadio piombinese. Massimiliano Spagnesi, nonostante le dichiarazioni allarmistiche rilasciate alla vigilia della data fissata dal Comune (mercoledì 30 ottobre), ha presentato la fidejussione, firmando il contratto di gestione. Il presidente dell'Atletico Piombino doveva regolarizzare la propria posizione in merito al debito di oltre 30mila euro nei confronti del Comune. Ricordiamo che dopo l'esclusione dell'Atletico, per mancanze nella documentazione, a maggio, l'amministrazione comunale aveva rinnovato il bando e sempre la società di Spagnesi si era aggiudicata l'affidamento provvisorio. Perché diventasse definitivo occorreva appunto la presentazione della fidejussione. Ancora aperto è invece il discorso sul riconoscimento dei lavori di manutenzione straordinaria realizzati al Magona. Ma questa è un'altra faccenda. «Sono due binari paralleli - spiega l'assessore allo sport, Simona Cresci - Un conto è l'eventuale riconoscimento dei lavori, un altro la fidejussione e firma del contratto. Al di là delle polemiche, sono soddisfatta che finalmente si sia chiuso questo capitolo. Avrei preferito si concludesse anche prima, ma siamo comunque riusciti a mettere la parola fine alla questione entro fine ottobre». Con il Magona cala il sipario sul bando degli impianti sportivi? «No - dice Cresci - Resta da firmare la convenzione per il pattinodromo. Siamo ancora alla fase di controllo». --F.L.




Fonte: Il Tirreno
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it