22 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Rassegna Stampa

I campionati italiani assoluti di nuoto sono iniziati nel segno di Weber, Callo e Furlan

04-06-2019 22:36 - Rassegna Stampa
Ieri sotto piazza Bovio si è disputata la 10 km maschile e femminile

Bagiardi (Snp): «Per ora siamo molto soddisfatti». Domani la 5 km
LE PRIME GARE Buona la prima per Piombino, sede dei campionati italiani assoluti di nuoto in acque libere. La manifestazione, valida anche per la selezione dei mondiali di Gwangiu in Corea, è iniziata ieri con la 10 chilometri e si concluderà domenica, raccogliendo nello specchio di mare sotto piazza Bovio poco meno di 300 atleti. La 10 chilometri femminile, con 32 partecipanti, 4 ritirati e un fuori tempo massimo, è stata vinta dalla sudafricana Michelle Weber, fuori classifica. Si è laureata campionessa italiana Sofia Callo (Rari Nantes Spezia); secondo posto per Giulia Gabrielleschi (Gs Fiamme Oro), terzo per Silvia Ciccarella (Circolo Canottieri Aniene). Nella 10 km uomini, 44 partenti, 18 ritirati, vince il titolo italiano Matteo Furlan (Gs Marina Militare); seconda piazza per Andrea Bianchi (Gs Marina Militare), terza per Francesco Ghettini (Rari Nantes Spezia).«Per l'organizzazione di questi campionati è impegnato tutto lo staff della Società nuoto Piombino - afferma Alessandro Bagiardi, presidente della Snp - Il comitato regionale ha indicato la nostra città come sede degli italiani dopo alcuni anni di assenza. E l'ha fatto in ragione dell'organizzazione di altri eventi, come i passati europei. Non solo, piazza Bovio è una location ideale e qua vengono sempre tutti con molto piacere. L'impegno per gestire una manifestazione del genere è tanto ma per ora siamo soddisfatti. Incrociamo ovviamente le dita».Si torna a nuotare domani con la 5 km. Partenza alle 10 per le donne, 11.45 per gli uomini. Giovedì sarà la volta della staffetta 4-1250 (ore 11), più la 2.5 km nel primo pomeriggio. Gara 25 km venerdì mattina, mentre sabato e domenica saranno dedicati al Trofeo delle Regioni. --F.L.




Fonte: Il Tirreno
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it