24 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Rassegna Stampa

Piombino in festa: le ragazze in finale per la serie B. I maschi fanno l’impresa e volano in C

24-06-2019 17:44 - Rassegna Stampa
Le donne passano 3-0 a Cosenza e ora attendono il Tc Beinasco, i ragazzi battono 4-2 nella finalissima lo Sporting Club Valdelsa

PIOMBINO. Giornata storica per l’Associazione tennistica piombinese che con le ragazze centra il passaggio alla finalissima di domenica prossima per la serie B, e con i maschi una memorabile promozione in serie C, al termine di una stagione in cui l’obiettivo era una tranquilla salvezza in D1.. Andiamo per ordine: le ragazze capitanate da Azzurra Chellini (in campo per l’assenza dell’infortunata Giulia Costa) dopo una massacrante trasferta in auto a Cosenza, hanno battuto 3-0 il Tc La Fenice. La formazione piombinese (oltre a Chellini Sara Gambogi, Letizia Boschi e Cristina Pescucci) non è stata condizionata nemmeno dai campi in erba sintetica, per loro inusuali. Nette le vittorie di Gambogi, Pescucci e Chellini, un 3-0 che ha evitato la disputa del doppio. Ora le ragazze si giocheranno la B domenica in casa col Tc Beinasco.

Per la squadra maschile invece l’avversario per la promozione era lo Sporting Club Valdelsa dell’ex Alessandro Poggianti. I ragazzi piombinesi (Francesco Manzini, Paolo Agostini, Stefano Sivieri, Alessandro Dolfi, Gianni Beccari, Andrea Lavagnini, Tommaso Rombai, Marco Ansaldo, Alessandro Vanni) si sono imposti 4-2 dopo mille emozioni. Sconfitte nei singolari di Manzini e Rombai, vittorie di Agostini (6-2 6-2 a Poggianti)e di Ansaldo su Viciani (6-4 6-2). Nei doppi finali bravissimi Agostini-Sivieri (6-3 6-2 a Poggianti-Viciani). Per il match decisivo è tornato in campo capitan Manzini in coppia con Ansaldo. I due dopo aver perso il primo set 6-4 hanno vinto il secondo 6-3 e al tiebreak decisivo si sono imposti 10-5 su Angiolini-Dami. Poi è scoppiata la festa che ha coinvolto giocatori, pubblico e dirigenti. La società ha voluto ringraziare «ragazze e ragazzi, che col loro sacrificio e il loro impegno stanno regalando all’Atp soddisfazioni impagabili». —

Fonte: Il Tirreno - On line

Realizzazione siti web www.sitoper.it