22 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Rassegna Stampa

Tutti contenti al Magona: fa centro il primo torneo del Comitato

04-06-2019 22:26 - Rassegna Stampa
Una giornata perfetta per il calcio con tanti ragazzini, allenatori, dirigenti e genitori

Nella categoria Pulcini 2009 ha vinto il Costa Etrusca, tra i 2010 si è imposto il Salivoli

il bilancio Cosa c'è di più bello di un bambino che rincorre un pallone? Beh, tanti bambini che rincorrono un pallone. Magari sul prato di uno stadio glorioso come quello del Magona. È stata una giornata perfetta per il calcio, e non solo, quella andata in scena domenica nell'impianto nerazzurro in occasione del primo Torneo #stadioxtutti, riservato alle categorie Pulcini 2009 e Primi calci 2010. Otto le società che hanno partecipato, per un totale di 12 squadre: Piombino, Salivoli, Costa Etrusca, Palazzi Monteverdi, Follonica, Academy Livorno, Gavorrano, Donoratico.Nella categoria 2010 sono arrivati primi i baby calciatori del Salivoli, seguiti in classifica dal Palazzi. Terzo posto per Follonica, quindi Costa Etrusca, Piombino A e Piombino B. Nei 2009 Costa Etrusca prima classificata, davanti a Salivoli, Piombino, Academy Livorno, Gavorrano e Donoratico.Dalla mattina fino a sera il Magona ha ospitato circa 120 bambini, più dirigenti accompagnatori e, ovviamente, genitori, familiari e amici. Partenza fissata alle 9.30, con volo del drone a catturare l'immagine dall'alto del campo piombinese, grazie alla presenza del professor Michele Collavitti e dei ragazzi della squadra "Iis Cvp Team", divisi fra l'altro tra il torneo #stadioxtutti e l'Outdoor Sports Festival di Baratti. Dopo il volo del drone sono partite le gare, con due tempini di 10 minuti l'una. Pausa pranzo all'hotel Phalesia per piccoli calciatori e dirigenti, mentre genitori e amici hanno mangiato nell'area ristoro del Magona, grazie al servizio offerto dal comitato a base di panini, piatti caldi e freddi. Nel pomeriggio il ritorno in campo con le fasi finali del torneo (con partite composte da due tempini di 12 minuti) e, a seguire, le premiazioni con tanto di palco posizionato di fronte alla gradinata del Magona, a favore di pubblico e fotografi.«Le società sono state tutte contente dell'organizzazione - spiega Luca Barchi, direttore sportivo del settore giovanile - E non si aspettavano uno spettacolo come quello che offre il Magona. È vero che il manto presentava qualche buca, ma l'impatto con questo stadio è sempre positivo. Abbiamo avuto oltre 100 bambini impegnati a giocare tutto il giorno, con pausa pranzo divisa tra Phalesia, che ringraziamo, e area ristoro al Magona».Organizzazione impeccabile e società, bimbi e famiglie soddisfatti a 360 gradi. Il primo torneo #stadioxtutti ha alle spalle una preparazione lunga a faticosa: «Abbiamo iniziato a lavorarci a febbraio - afferma Barchi - Abbiamo cercato una data che potesse andar bene, non in contemporanea ad altri tornei. A quel punto sono partite gli inviti alle società, che alla fine sono rimaste contente. Domenica sera ho ricevuto il ringraziamento da parte dell'Academy Livorno, che non si aspettava un'accoglienza del genere. Per la realizzazione e l'ottima riuscita del torneo devo ringraziare tutte le persone che hanno collaborato. Ovviamente tutto lo staff del comitato #stadioxtutti, e poi tutta la gente extra comitato, lo staff tecnico del settore giovanile con Mirko Serena, Luca Bruni e Francesco De Mattia, e il team manager della prima squadra dell'Atletico Piombino, Roberto Ulivi. Come prima esperienza sono molto contento - continua il diesse - Andando in giro con i figli per altri tornei ho visto e cercato di capire come si lavora in queste situazioni. Non è difficile, basta avere un gruppo coeso, unito per lo stesso obiettivo. Quando poi il pallone comincia a rotolare e guardi i bimbi felici, il più è fatto. Società, baby calciatori e genitori sono stati tutti contenti, nell'ambito di un torneo che mancava a Piombino negli ultimi anni. C'è voglia di farne altri. Sicuramente ripeteremo l'esperienza del torneo #stadioxtutti, presumibilmente la prima domenica di giugno dell'anno prossimo. Nel frattempo però pensiamo a un paio di eventi verso settembre. Vedremo, anche in base al periodo».In attesa di altre manifestazioni, al Magona si tornerà già domani, con il secondo appuntamento di "Gioca con noi", dalle 17, rivolto ai bambini nati fra il 2009 e il 2015. Saranno presenti gli allenatori delle giovanili, lo staff tecnico e i giocatori della prima squadra.- Francesca Lenzi

Fonte: Il Tirreno
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it