24 Novembre 2020
News
www.atleticopiombino.net

VOLANO I GIOVANISSIMI A: 2-0 AL COSTA ETRUSCA E SALGONO AL SECONDO POSTO

20-11-2017 13:15 - News dalle associazioni
Quinta vittoria consecutiva, secondo posto in classifica a cinque punti dalla capolista Cecina, già battuta sul proprio campo e che ha giocato una partita in più rispetto ai nerazzurri. Non si ferma la rincorsa dei Giovanissimi A del Piombino, che di domenica mattina al Magona vincono un altro derby per poi andare a festeggiare nel pomeriggio l´impresa dei più grandi, a Venturina, la vittoria della prima squadra con il Grosseto.
Era molto attesa alla vigilia la sfida con il Costa Etrusca, che arrivava al Magona come vicecapolista. I ragazzi di Manuel Madau si sono imposti 2-0 scavalcando i "cugini" e preparando così, con il morale alle stelle, la prossima difficilissima trasferta a Livorno per lo scontro diretto con la Portuale Guasticce.
Poche azioni di rilievo nel primo tempo, le due squadre si studiano e provano ad affondare i colpi. Il Piombino prende possesso del centrocampo e praticamente non lo molla più. Il Costa prova con lanci lunghi ma la difesa fa buona guardia mentre nel mezzo è quasi impossibile passare, Patara e Neri fanno molta densità. In avanti Giovani (al rientro dopo l´infortunio) crea qualche grattacapo al portiere ospite, ma il primo tempo si chiude sullo 0-0.
Nella ripresa è Bardi a sbloccare la partita al 10´. Bastano tre passaggi per mandare il numero 7 in rete: appoggio dalla difesa per Giovani che lancia il compagno, Bardi dribbla il proprio marcatore e fa secco il portiere in uscita: 1-0.
Pochi minuti dopo è Mazzola a sfiorare il raddoppio, imbeccato da Bardi su punizione. Raddoppio che poi arriva proprio con Mazzola sempre sugli sviluppi di una punizione: batte Tomarchio, lungo e preciso per il numero 11 nerazzurro. Mazzola, sulla destra, con un tocco morbido di esterno fa fuori difensore e portiere, con la palla che finisce in rete: 2-0.
Nel finale il Costa prova a riaprire la partita ma trova un Becherucci prontissimo che salva la propria porta e il risultato.
Un bel Piombino, insomma, che continua a divertirsi e a divertire.
PIOMBINO: Becherucci, Rimmaudo, Lucani, De Gregorio, Tomarchio, Patara (Cinelli), Bardi, Neri (Matacera), Giovani, Spagnesi (Barchi), Mazzola (El Gaddari). A disp. Ragaglini, Ciurli Sekamonyo. All. Manuel Madau.
RETI: Bardi, Mazzola.


Fonte: A.Piombino

Realizzazione siti web www.sitoper.it